Che si gioca??

Le posizioni di testa iniziano a delinearsi e quest’anno sembra esserci un solo padrone della rubrica, Salva il Molisano. Nello scorso weekend infatti, i suoi pronostici gli hanno permesso di allungare ulteriormente arrivando addirittura a +7!

Oltre a Salva però, spicca la prestazione del Pappagallone Reale che, zitto zitto, si issa subito dietro in classifica grazie alla seconda domenica in cui azzecca la sorpresa di giornata. Insomma, forze nuove alla conquista della classifica! Lascia finalmente lo 0 in graduatoria l’altro debuttante, il Crociato Gialloblu, che centra almeno il pronostico della scontata. Ecco qui sotto la classifica aggiornata con la consueta dovizia dal Meneghino di Paderno Dugnano!

Salva il Molisano 21
Il Pappagallone Reale 14
Sandrino il Bressesino, Joe il Pistoiese e Lungo 13
Francesco il Meneghino Junior 10
Argentino Fiorentino ormai quasi Parigino 8
Luchino il diavolo rossonero 7
Carlo il Meneghino di Paderno Dugnano 6
Bomber Siiimo 5
Niccolò 2
il Crociato Gialloblù 1

Qui le partite che ho scelto per questo weekend:

La gara più scontata: REAL MADRID – GIRONA = 1

La prestazione in Champions League dei ragazzi di Ancelotti non è stata certamente indimenticabile, ma la classifica permetteva un passo falso senza compromettere né il passaggio né il primo posto finale nel girone. Il Real di quest’anno sembra sapere esattamente dove vuole arrivare e quante forze sono necessarie per raggiungere determinati obiettivi. Ecco perché credo che nel weekend il Girona non avrà scampo al Bernabeu. 1 fisso e Real col vento in poppa in Liga.

La sorpresa della giornata: TORINO – MILAN = 2 (Risultato 0 – 2)

In un weekend in cui, a giro per l’Europa, non ci sono grandissimi big match resto in Italia. Considerato che le altre (cosiddette) grandi hanno tutte un turno agevole, andiamo a pronosticare la compagine campione d’Italia che nelle ultime settimane sembra abbia trovato quella continuità necessaria a tenere il passo del Napoli. Dopo l’affermazione in Champions il Milan gioca contro il Toro che, con Juric in panchina, non regala mai niente a nessuno. Nonostante la difficoltà, credo che i rossoneri riusciranno a spuntarla soprattutto perché le assenze del Milan sono concentrate nel reparto difensivo ma il Toro, se ha una deficienza, è certamente dalla metà campo in avanti. L’ex Pellegri si è finalmente sbloccato ma resta un giovane discontinuo mentre il Milan ha diverse frecce al proprio arco: da Leao a Giroud, da Messias a Rebic, fino agli inserimenti di Theo. Insomma, magari non sarà semplice, ma credo proprio che il Milan la spunterà. Vittoria in trasferta e Milan in scia del Napoli.

A voi per i pronostici!

Che si gioca??

E’ sempre molto difficile centrare un en plein nei nostri pronostici, vedere due del nostro gruppo che lo raggiungono contemporaneamente nello stesso fine settimana è un evento più unico che raro!

Il Lungo ed il Diavolo rossonero si guadagnano il +6 di giornata grazie al risultato esatto di Napoli Inter. Grazie a ciò, il Lungo guadagna vantaggio rispetto ai diretti inseguitori e il Diavolo rossonero sale sul podio affiancando l’Argentino Fiorentino. Tra gli altri, non porta bene scendere in Serie B con il Brescia, né andare a Cruccolandia per giocare il Bayern Monaco tra le gare scontate scelte dai giocatori. Purtroppo alcuni di noi si sono persi tra le nebbie e da qualche settimana non giocano più ma noi li aspettiamo a braccia aperte! La sconfitta con il Liverpool non ferma il meticoloso lavoro del Meneghino di Paderno Dugnano che ha come al solito aggiornato la nostra classifica:

Lungo 52
Joe il Pistoiese 46
Argentino Fiorentino ormai quasi Parigino e Luchino il diavolo rossonero 42
Carlo il Meneghino di Paderno Dugnano 38
Bomber Siiimo 36
Niccolò 28
Francesco il Meneghino Junior 25
Sandrino il Bressesino 16
Salva il Molisano 2
Alan in trasferta a Kiev

Ecco allora le gare di questo weekend:

La gara più scontata: REAL MADRID – ALAVES = 1

I blancos vengono dalla sconfitta all’ultimo respiro contro il PSG a causa del gol di Mbappé, ma la prestazione non ha certo rubato l’occhio. Reparti bassi, difesa ad oltranza, pochi spunti offensivi, insomma non una partita all’altezza delle aspettative del Presidente Perez che sembra abbia addirittura messo nel mirino la panchina di Ancelotti. In campionato però, Benzema e compagni, veleggiano in testa alla classifica mentre l’Alaves è in piena zona retrocessione. Anche se qualcuno in questo gioco è già inciampato a causa del Real, io voglio comunque dare fiducia a Modric e compagni. 1 fisso e fuga in testa.

La partita da NON giocare: CAGLIARI – NAPOLI

La compagine di Spalletti ha ben impressionato a Barcellona, ma quanto peserà lo sforzo di Giovedì effettuato praticamente con tutti i titolari? Certo essere rientrati a pieno titolo nella corsa per lo scudetto potrebbe regalare forze ulteriori agli azzurri, ma la trasferta in programma non è tra le più agevoli. Il Cagliari di Mazzarri sembra aver finalmente trovato la quadra, con il mercato di gennaio si è ulteriormente rinforzato ed adesso anche la fortuna guarda i sardi con maggiore simpatia. Inoltre le concorrenti nella lotta salvezza hanno iniziato a macinare punti e quindi i passi falsi non sono più ammessi. Insomma lunedì meglio non rischiare!

La sorpresa della giornata: VENEZIA – GENOA = 1 (Risultato 2 – 1)

In una giornata in cui le grandi hanno gare abbordabili ed il derby della Mole si gioca di venerdì, non ho potuto non guardare alla zona bassa della classifica. Lo scontro tra queste due squadre non promette emozioni epiche e nemmeno calcio spettacolo, ma voglio credere che la nuova scuola italiana di allenatori italiani rappresentata dai vari Italiano e Zanetti possa prevalere sulle idee dei Red Bull boys. Credo anche che la compagine veneta sia stata costruita ed assestata con maggiore raziocinio rispetto alle consuete rivoluzioni continue del Grifone. E poi ho da tempo un debole per Aramu…sinistro delizioso e tanto talento al servizio del collettivo. Vittoria interna e Genoa quasi spacciato.

A voi per i pronostici!

Che si gioca??

La classifica si accorcia davanti ma Joe il Pistoiese continua a comandare in questo folle campionato che alterna inspiegabili soste a turni infrasettimanali.

Tra martedì e mercoledì sia Bomber Siiimo che Niccolò hanno sbagliato la gara scontata (certamente con discreta gioia) mentre l’Argentino ha inanellato l’ennesima gufata settimanale. Il sottoscritto rosicchia qualche punto grazie al risultato esatto di Udine ed al rigore moooolto generoso accordato al nuovo profeta Igor Tudor. Non molla nemmeno Sandro il Bressesino che inizia ad avere nel mirino Joe con 4 punti di ritardo. Ecco dunque la nuova classifica aggiornata dal mitico Carlo:

Joe il Pistoiese 27
Sandrino il Bressesino 23
Lungo 22
Luchino il diavolo rossonero 18
Niccolò 17
Francesco il Meneghino Junior 15
Argentino Fiorentino ormai quasi Parigino e Carlo il Meneghino di Paderno Dugnano 14
Bomber Siiimo 12
Salva il Molisano e Alan 0 (PS abbiamo contattato “Chi l’ha visto”)

Avrei potuto far pronosticare a tutti Atalanta Lazio, ma considerando che giocano alle 15 di Sabato, mi è sembrato giusto andare sulla gara dell’Olimpico:

La gara più scontata: ELCHE – REAL MADRID = 2

In questa giornata di Serie A non sono riuscito a scovare una partita così scontata da poter essere giocata (anche se il Napoli è certamente strafavorito a Salerno) ed allora andiamo in Liga. Il Real Madrid, anche se nella settimana in cui si gioca la Champions, ha l’occasione di continuare la sua corsa al primato in una trasferta abbordabile. Dopo il pareggio contro l’Osasuna, non può più sbagliare se vuole vincere l’ennesima Liga della sua storia. Considerando le qualità della rosa e la caratura dell’avversario non posso non giocare la vittoria esterna degli uomini di Ancelotti. 2 fisso!

La partita da NON giocare: VERONA – JUVENTUS

Tudor è ormai il nuovo profeta del calcio moderno. Anche quando l’Hellas gioca male e soffre, riesce a non perdere come accaduto nel turno infrasettimanale in quel di Udine. La squadra sembra totalmente diversa dalle prime giornate (non dite che i calciatori giocavano contro Di Francesco perché non è vero!!!), gli attaccanti hanno iniziato a segnare con continuità ed anche la difesa incassa meno reti. Dall’altra parte c’è la Juventus di Allegri (a proposito….. 5 punti in meno di Pirlo finora) che sembra aver già dovuto abbandonare l’idea di lottare per lo scudetto. La compagine bianconera manca di qualità in mezzo al campo, segna poco ed ha smarrito anche quella solidità difensiva che solitamente contraddistingue le squadre allenate dal tecnico livornese. Insomma, cortomuso per ora non funziona! Nonostante questo, è sempre difficile dare per morta la Juve così presto ma è anche impossibile pensare che il Verona tenga questo ritmo a lungo. Vediamo come va a finire senza pronostico!

La sorpresa della giornata: ROMA – MILAN = 2 (Risultato 1 – 3)

Provo la sparata dai…. Pioli stravince contro Mou, lo ricaccia nella crisi dalla quale sembrava uscito e continua a guidare la classifica. Non so se andrà così, ma tra le due squadre il Milan appare certamente più solido, più quadrato, più convinto, insomma più squadra! Inoltre Pioli sta recuperando piano piano tutta la rosa a disposizione, mentre Mou continuerà a spremere fino alla morte sportiva quegli unici 14 calciatori di cui si fida. Tatticamente potrebbe essere una partita molto spettacolare con due compagini che si schierano a specchio e che utilizzano tutta l’ampiezza del campo per attaccare. La Roma se vuole andare in Champions League deve iniziare a tenere testa alle prime della classe, il Milan però non può fermarsi per tenere il ritmo di Spalletti, Oshimen e compagni. Vado con la squadra più completa, vittoria esterna e Milan ancora in testa!

A voi per i pronostici!