Che si gioca??

La pausa per le nazionali ha messo in naftalina la nostra rubrica, ma dopo i grandi risultati azzurri non possiamo più aspettare: si torna a fare i pronostici!

L’ultimo turno si è rivelato interlocutorio per la classifica, ma il Chelsea campione d’Europa ha messo nei guai un paio di giocatori che credevano nella vittoria facile dei Blues. Gente a cui piace filosofeggiare, dice che dopo aver toccato il fondo si può solo risalire e Bomber Siiimo probabilmente è un filosofo fiorentino. Nell’ultima giornata guadagna alcune posizioni grazie ad un +4 che gli permette di iniziare una risalita che sarà lunga ma non impossibile! Ecco allora la nuova classifica aggiornata grazie al lavoro impagabile (anche perché non ho 1 Euro) del mitico Carlo:

Joe il Pistoiese 29
Lungo 27
Luchino il diavolo rossonero 24
Sandrino il Bressesino 23
Argentino Fiorentino ormai quasi Parigino 22
Niccolò 20
Bomber Siiimo 17
Francesco il Meneghino Junior 15
Carlo il Meneghino di Paderno Dugnano 14
Salva il Molisano 2
Alan 0

So che è la seconda settimana consecutiva che vi chiedo il parere sulla Milano nerazzurra, ma la partita di San Siro potrebbe risultare decisiva per i padroni di casa e dunque non potevo non chiedere il pronostico di tutti vista anche l’ampia rappresentanza lombarda:

La gara più scontata: BORUSSIA M’GLADBACH – GREUTER FURTH = 1

In Italia non ci sono partite che a prima vista mi danno tutta questa fiducia, quindi mi sposto in Bundesliga! La classifica recita piuttosto chiaramente: la differenza tra le due compagini sembra molto netta, il Gladbach corre anche quest’anno per entrare nell’Europa che conta, mentre il Greuter Furth sembra essere arrivato in Prima Divisione quasi per combinazione. I padroni di casa tra l’altro, non hanno finora trovato quella continuità necessaria per ambire alla parte più alta della graduatoria. E se la scalata iniziasse da questa partita? Vado con il segno 1 fisso!

La partita da NON giocare: BOLOGNA – VENEZIA

Una gara per me incomprensibile. I ragazzi di Mihajlovic sono in una striscia positiva importante e sembrano anche aver finalmente messo a posto la retroguardia, oltreché l’attacco grazie ad Arnautovic. Il Venezia di Paolo Zanetti (seguitelo mi raccomando, lo dico da almeno 2 anni!!!) è una vera squadra: nessuna primadonna, tutti uniti per l’obiettivo, calciatori che si aiutano e che difendono ed attaccano in modo compatto. Potrebbe venire fuori una gara con tanti gol se qualcuno la sblocca subito, come potrebbe essere uno 0-0 noioso nel caso in cui gli avanti rosso-blu avessero le polveri bagnate. Insomma, io la scanso poi fate voi!

La sorpresa della giornata: INTER – NAPOLI = 2 (Risultato 1 – 2)

Stavolta vedo l’amico di Carlo, Luciano Spalletti, corsaro a Milano. L’Inter in questo inizio di stagione non ha mai dimostrato di avere quel killer istinct necessario ad azzannare gli avversari, segna poco rispetto a ciò che crea e soprattutto subisce qualche rete di troppo. Considerando che contro i partenopei, Inzaghi dovrà fare a meno anche di De Vrij credo sia difficile mantenere la porta di Handanovic imbattuta considerando anche le qualità di Oshimen e non solo. Il Napoli di contro, è in grandissima fiducia ed ha un’occasione clamorosa per creare un solco importante tra sé ed una delle inseguitrici più accreditate. Considerando che la sosta per le nazionali potrebbe influire su entrambe le squadre, voglio stavolta premiare quella che al momento sembra essere la miglior squadra in Italia ricordando anche che a Gennaio, in occasione della Coppa d’Africa, il Napoli perderà diversi titolari e dunque potrebbe pagare pegno in termini di risultati. Meglio mettere più fieno possibile in cascina adesso per respirare un pochino successivamente. Vittoria partenopea e fuga certificata!

A voi per i pronostici!