BarLungo con Simone: Rubli, Euro o Dollari?

Purtroppo la guerra in Ucraina continua e le speranze di pace sembrano affievolirsi ogni giorno di più. Con Simone Pesucci cerchiamo allora di interpretare le ultime mosse di Putin, come quella di chiedere il pagamento del gas in rubli e capire come l’Italia può difendersi da questa mossa. La speranza però, è che il prima possibile si possa smettere di vedere la popolazione inerme soffrire ed i bambini scappare. Intanto vi auguro una buona pasqua nella speranza che questa ricorrenza porti un pò di saggezza nelle teste di chi comanda.

Buon ascolto!

5 pensieri su “BarLungo con Simone: Rubli, Euro o Dollari?

  1. Per difendersi da questa mossa e rendersi indipendente dal gas russo l’Italia ha incrementato in maniera esponenziale la produzione di carbone nella centrale di Civitavecchia. Questa decisione ha causato degli enormi danni ambientali, perché adesso Civitavecchia è circondata da una nube nera di polveri sottili di carbone, che vengono respirate da tutti i suoi abitanti: di conseguenza, chiunque abbia la sfortuna di vivere lì in questo momento (bambini compresi) è destinato ad avere in futuro gravi problemi di salute. In pratica Civitavecchia è diventata una piccola Chernobyl. Ho scoperto tutto questo leggendo quest’articolo: https://www.teleambiente.it/civitavecchia_centrale_carbone/.
    Dal punto di vista legale non c’è nulla di illegittimo: come dice l’articolo, lo stato ha dichiarato di voler portare a termine la decarbonizzazione dell’Italia entro il 2025, e fino ad allora può sfruttare lo stabilimento di Civitavecchia quanto gli pare e piace. Dal punto di vista morale il discorso è un po’ diverso.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...