Un grande ritorno?

Le indiscrezioni degli ultimi giorni stanno diventando realtà, Borja Valero torna ad indossare la maglia viola!

Sarà necessario scindere l’aspetto tecnico da quello cosiddetto “sentimentale” che molti tifosi dimostrano di provare ancora per il calciatore spagnolo, per scrivere questo articolo. Parlando di calcio, Borja Valero è legato ad uno dei periodi più belli della gestione Della Valle: la prima Fiorentina di Vincenzo Montella, quella del possesso palla, del divertimento, della sfrontatezza su tutti i campi, della rimonta con la Juve. Borja ha convinto fin da subito i fiorentini grazie ad una eccezionale commistione tra le doti tecniche, assolutamente sublimi, e lo spirito di sacrificio dimostrato in ogni singola partita. L’aspetto fisico poi, più simile ad un impiegato delle poste o dell’ufficio delle entrate, ha fatto il resto. Tutti si sono impersonificati in un uomo arrivato in silenzio che senza tanti titoloni e senza tante chiacchiere ha dettato legge nel centrocampo viola per diversi anni. Se a questo poi uniamo il sentimento nei confronti della città che ha dimostrato più volte sui social network insieme alla sua famiglia, Borja Valero è diventato un beniamino ed un leader dentro e fuori dal campo, tanto da venir soprannominato “sindaco”. Ciò che però dobbiamo considerare, è che il Valero che torna adesso, non è più quello di alcuni anni fa. Porta sulle spalle il peso di quasi 36 anni, anche se nell’ultima stagione all’Inter ha dimostrato di essere fisicamente ancora integro. Se già prima non era un fulmine, adesso lo è ancora di meno e probabilmente anche per questo Conte lo ha utilizzato molto spesso davanti alla difesa: la speranza è che il suo ritorno non sia simile a quello di Badelj (presentato lo scorso anno da Pradè come “il miglior acquisto della Fiorentina”).  

Credo sia comunque un’operazione intelligente. Indubbiamente il calciatore ha spinto e spinge per tornare a Firenze, ed è certamente una presenza che nello spogliatoio può aiutare a superare quei momenti difficili all’interno della partita e della stagione che lo scorso anno sono spesso sembrati insormontabili per problemi di leadership. Con Borja Valero, Ribery, Bonaventura la società sta cercando di colmare il gap di personalità con le squadre che nelle ultime stagioni le sono arrivate davanti in classifica. E’ chiaro però che non ci possiamo aspettare lo stesso giocatore di 5 o 6 anni fa. Dovrà essere un uomo di rotazione e non più il fulcro del centrocampo viola.

Quanto all’aspetto emozionale poi, io sono tra quelli che hanno smesso di innamorarsi dei calciatori. Dopo aver visto Batistuta andare a vincere in giallorosso, ho promesso a me stesso che non lo avrei più fatto. Con la maglia viola addosso ci sono solamente due persone che meritano di rimanere eternamente nei cuori dei tifosi come vere e proprie bandiere, Davide Astori e Giancarlo Antognoni. Tralasciando la tragedia del povero Astori, “La luce” è stata l’unica vera bandiera mai ammainata: diversamente da tutti gli altri, ha respinto al mittente ogni tipo di offerta per giocare sempre con la stessa maglia! Ha detto no alla Juve di Agnelli, al Milan di Liedholm ed a tutti coloro che si sono presentati a bussare alla porta. Giancarlo Antognoni è l’unica bandiera che si merita di non essere mai riposta in un cassetto. A differenza di tutti gli altri, ha giocato in maglia viola quando si puntava a vincere, quando si lottava per salvarsi, quando era considerato un peso dalla società senza lamentarsi mai. A qualcuno magari fischieranno le orecchie, ma le vere bandiere sono queste. Tutto il resto è social network, comunicazione, merchandising.

Bentornato Borja Valero!

Che la nuova avventura sia entusiasmante quanto la precedente!

6 pensieri su “Un grande ritorno?

  1. Mettiamola così: il ritorno di Borja non potrà certamente essere peggiore di quello di Badelj! Al di là dei paragoni, però, credo anche io che il senso dell’operazione stia tutto nella volontà di aumentare il tasso tecnico della squadra, di inserire un cambio spesso utile a fine gara, quando c’è la necessità di congelare il possesso palla e tenere il risultato; senza contare, poi, il carico di personalità che ci si aspetta da giocatori di quel calibro e di comprovata esperienza! In conclusione: non sono entusiasta, ma tutto sommato favorevole!

    "Mi piace"

    • Peggio di Badelj credo sia sinceramente impossibile. Ciò che proprio non riesco ad accettare di questo ritorno, è tutta la melassa insopportabile per un calciatore che se avesse visto il contratto rinnovato da parte dell’Inter, sarebbe rimasto dalle parti della Madonnina. Ciò detto, se guardiamo il puro aspetto calcistico, è una mossa che ci può stare a patto che sia solo uno della rotazione. Altrimenti se la volontà è quella di costruire il nuovo centrocampo su di un 36enne è finita…..

      "Mi piace"

    • Potrebbe essere un’idea!
      Intanto oggi, in sede di presentazione, Amrabat ha detto che farà il regista. Quindi addio a Torreira e tutto il tesoretto sulla punta! Lì non si può e non si deve sbagliare!

      "Mi piace"

  2. Secondo me ci siamo rimessi insieme alla ex del liceo per non soffrire di solitudine. Mai capiti i cavalli di ritorno, che soprattutto a Firenze (salvo rarissime occasioni) non hanno mai portato a grandi risultati. Ok tutto il discorso relativo al carisma, all’importanza di Borja nello spogliatoio ecc. ma tra 10 giorni comincia il campionato e noi siamo ancora con Vlahovic e Cutrone davanti e con Chiesa che ancora non ha capito cosa vuole fare da grande.

    "Mi piace"

    • L’unico reparto effettivamente rafforzato è il centrocampo dove Amrabat e Bonaventura danno uno spessore tecnico che prima non avevi. Dietro la difesa è rimasta immutata (chissà se fino alla fine del mercato) e ci può stare ma l’investimento vero, importante e decisivo resta quello da fare sulla punta. Lì lo devi fare e non puoi assolutamente sbagliare.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...