La storia dei grandi portieri viola (parte II)

Dopo Leonardo Costagliola, tocca ad un portiere che con Fiorentina ed Inter ha vinto praticamente tutto. È stato il numero 1 del primo scudetto viola, di una Coppa Italia ed 1 Coppa delle Coppe oltre ai trofei conquistati con i nerazzurri (tra cui due Coppe dei Campioni e due Coppe Intercontinentali). Avrete già capito che sto parlando di

GIULIANO SARTI

In maglia viola dalla stagione 1954-1955 per sostituire Costagliola a quella 1962-1963, è stato un vero simbolo della squadra viola e di Firenze, città in cui si fermerà a vivere anche dopo il ritiro. Ha disputato 240 partite totali nella Fiorentina subendo 235 reti alla straordinaria media di 0,98 gol a partita rimanendo imbattuto in ben 98 occasioni, cioè nel 40,8% dei casi. Una media eccezionale anche per una Fiorentina tra le migliori della storia.

2 pensieri su “La storia dei grandi portieri viola (parte II)

  1. Ho avuto la fortuna di farci una piacevolissima chiacchierata, ormai una decina abbondante di anni fa, e ne conservo un ricordo prezioso.. Oltre che campione indiscusso, uno dei primi pilastri della grande scuola di portieri italiana, era una persona gradevole e gentile, sempre disponibile e pacato nei giudizi!

    "Mi piace"

    • Si assolutamente d’accordo! Anche io ci ho parlato una volta in zona San Gervasio ed era decisamente una persona di altri tempi. Non certo simile ai diversi palloni gonfiati che negli ultimi tempi albergano nel calcio!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...